Tragedia a Corinaldo, Sfera Ebbasta annulla gli incontri

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Sfera Ebbasta

«Sono profondamente addolorato per quello che è successo ieri sera a Cornaldo. E’ difficile trovare le parole giuste per esprimere il rammarico e il dolore di queste tragedie». Così Sfera Ebbasta, il musicista trap che si sarebbe dovuto esibire nella discoteca la Lanterna Azzurra di Corinaldo dove ieri sera sono morte sei persone, di cui cinque giovanissime. A causa del panico scatenato da qualcuno che ha spruzzato dello spray al peperoncino, centinaia di persone hanno tentato di uscire dal locale contemporaneamente, provocando vittime e feriti. «Non voglio esprimere giudizi sui responsabili di tutto questo – ha scritto il musicista su Twitter -. Vorrei solo che tutti quanti vi fermaste a pensare a quanto può essere pericoloso e stupido usare lo spray al peperoncino in una discoteca. Grazie a tutte le persone, le ambulanze e le forze dell’ordine che hanno prestato soccorso durante la notte. Per quanto poco possa servire, il mio affetto e il mio sostegno vanno alle famiglie delle vittime e a quelle dei feriti e proprio per rispetto di questi ultimi tutti gli impegni promozionali e gli instore dei prossimi giorni verranno cancellati. La musica dovrebbe essere uno strumento che unisce le persone, speriamo che lo diventi davvero».

Il twit di Sfera Ebbasta

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine