Dopo Panama, Lisbona ? La GMG torna in Europa

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

La Giornata Mondiale della Gioventù del 2022, la quattordicesima a livello internazionale, si svolgerà a Lisbona, in Portogallo. L’annuncio ufficiale sarà fatto a Panamá, al termine della Messa conclusiva della GMG del prossimo 27 gennaio, e in cui il cardinale patriarca Manuel Clemente, insieme a diversi vescovi portoghesi, sarà presente per ricevere idealmente il testimone dalle mani del Papa. L’indiscrezione, confermata da varie fonti ecclesiastiche, è stata lanciata dal blog “Religionline” e ripresa da numerosi siti e quotidiani portoghesi. Nella capitale del piccolo stato centroamericano è prevista la presenza anche del presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa.

Alla fine del 2017 l’arcivescovo di Lisbona ha ufficializzato la richiesta di ospitare il più grande evento organizzato dalla Chiesa cattolica, ma già dal 2012 in diverse riunioni dell’ormai defunto Pontificio Consiglio per i Laici, l’ipotesi del Portogallo è stata presa in considerazione. In realtà anche nel 2009 la Conferenza episcopale portoghese ha proposto al dicastero di organizzare la GMG nel 2017 a Fatima, in occasione del centenario delle apparizioni, ma a quel tempo già si prevedeva la presenza del Papa nel Santuario mariano. Inoltre, Madrid avrebbe dovuto ospitare la Giornata del 2011: la regola non scritta è che l’evento si svolga una volta in Europa, e due o tre anni dopo in un altro continente (finora nelle Americhe e in Asia). Fatima non avrebbe nemmeno garantito le condizioni logistiche che invece offre la regione di Lisbona.

Nel 2015, un funzionario del settore giovanile del Pontificio Consiglio per i Laici ha visitato il paese lusitano per valutarne la capacità di organizzazione. Al rappresentante vaticano sono stati portati gli esempi dell’Expo 1998, gli Europei 2004, l’incontro europeo dei giovani di Taizé dello stesso anno e i viaggi di Papa Giovanni Paolo II (2000) e Benedetto XVI (2010).

Troppo presto per conoscere i luoghi per il grande incontro dei giovani con il Papa. Per la Veglia e la Messa una possibilità potrebbe essere una base militare vicino a Lisbona (Ota o Montijo).

Il Portogallo sarà comunque “protagonista” durante la GMG panamense. Infatti la prima e storica immagine della Madonna di Fatima, creata seguendo le indicazioni da suor Lucia e incoronata nel 1947 dall’arcivescovo di Évora, venerata da ottant’anni nel santuario portoghese e in varie peregrinazioni, sarà presente a Panamá. L’immagine della Vergine arriverà a Panama il 21 gennaio e rimarrà nella città centroamericana fino a martedì 29. Durante la sua permanenza sarà inizialmente custodita nella chiesa di Lourdes, per poi essere portata martedì 22 gennaio nel Parque del Perdón, dove nella cappella del Santissimo sarà vegliata dalle suore di Madre Teresa. Nel parco si svolgeranno vari momenti legati al programma della Giornata, a partire dalla Messa d’apertura. Il simulacro sarà poi presente il sabato alla Veglia (durante la quale sarà recitato il Rosario) e la domenica alla Messa finale presieduti da Papa Francesco.

The post Dopo Panama, Lisbona ? La GMG torna in Europa appeared first on Korazym.org.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine