Natale: come decorare la casa senza spendere troppo

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Per far entrare in casa l’atmosfera natalizia non bisogna per forza spendere una fortuna. Dalle ghirlande all’albero, passando per le lanterne e i segnaposto: ecco come realizzare alcune decorazioni fai da te semplici ma di grande effetto, senza dimenticare il rispetto per l’ambiente.

Alberi di Natale ecologici

Le piante vere devono ricevere cure e, soprattutto, necessitano di essere ripiantumate una volta trascorso il periodo natalizio. Anziché comprare un albero artificiale, spesso realizzato in plastica o in materiali difficili da smaltire, perché non pensare di costruirlo con legno riciclato o rami secchi da disporre in ordine crescente in modo che formino una piramide? Nelle case di montagna sarà perfetto per un tocco country chic. In alternativa, anche una serie di libri impilati ad arte può trasformarsi in un albero di Natale originale. Quanto agli addobbi, le palline in tessuto sono ecologiche e facili da realizzare, così come quelle ricavate da vecchie lampadine, sulle quali i più piccoli possono sbizzarrirsi con pennarelli o impronte delle mani.

Ghirlande

Posizionate all’ingresso di casa, le ghirlande ci proiettano subito nello spirito natalizio. I più abili possono cimentarsi con una ghirlanda fai da te realizzata con una gruccia, da modellare fino a formare un anello, intorno a cui si possono inserire pigne, rami secchi o avanzi di tessuto. Un bel fiocco darà il tocco finale. Non sottovalutate nemmeno l’effetto di una ghirlanda con le pagine dei vecchi libri o giornali.

Segnaposto

Dalle pigne alle palline di Natale, sono tantissime le idee per realizzare originali segnaposto che ogni commensale potrà portare a casa. Prendete, per esempio, dei rametti di pino, vischio o pungitopo: colorateli usando le bombolette spray, poi tagliateli e legateli insieme con un nastrino. Se vi adagiate sopra una pigna, potrete appoggiarci il bigliettino con il nome dell’invitato. Ancora più semplice ma molto chic: legate tre bastoncini di cannella con un nastro a cui potete aggiungere una decorazione presa dall’albero di Natale. Siete contro gli sprechi? Usate il melograno: scrivete il nome con un pennarello in contrasto, meglio se dorato o argentato, e posizionatelo su un piattino. E a fine pasto… mangiatelo!

Candele e lanterne

Niente scalda l’ambiente come la luce di una candela. Posatene una su un calice rovesciato per ottenere una suggestiva lanterna o un vero e proprio candelabro. Oppure inseritela all’interno di un vecchio barattolo di vetro (non per forza trasparente).

di Laura Fabbro

Questo post Natale: come decorare la casa senza spendere troppo é pubblicato da Immobiliare.it.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine