Museo del Vetro di Murano: tappa obbligatoria per i turisti

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Più di 700 visitatori ogni giorno al Museo del Vetro di Murano, una realtà importantissima per l’Isola, che espone vetri antichi e contemporanei.

Il Museo del Vetro è un archivio di testimonianze sulla storia dell’Isola, nato nel 1861 su iniziativa di Antonio Colleoni, allora sindaco di Murano, e dell’Abate Vincenzo Zanetti, cultore dell’arte vetraria.

Nel museo si possono trovare vetri del Cinquecento e del Seicento, ma anche vetri archeologici. Uno sguardo sul contemporaneo è invece stato possibile grazie alle donazioni delle vetrerie dei Maestri di Murano, che hanno risposto in modo entusiasta.

La collezione Friedman è stata donata al Museo del Vetro dal famoso gallerista Barry Friedman: comprende un centinaio di vetri firmati da famosi artisti che lavoravano per la Venini e per la fabbrica di Toso.

I visitatori aumentano ogni anno: quest’anno si è passati alla soglia di quasi 700 visitatori al giorno, posizionandosi subito dopo Palazzo Ducale e l’area Marciana.

L’articolo Museo del Vetro di Murano: tappa obbligatoria per i turisti sembra essere il primo su Venezia Radio TV.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine