“Flumen luto”, dissequestrato anche l’ultimo edificio

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

COSENZA Sono stati dissequestrati 7 appartamenti – un intero edificio – nel centro di Corigliano, in via Walt Disney. Erano gli ultimi ai quali erano stati posti i sigilli nel corso dell’operazione “Flumen Luto” condotta dalla procura di Castrovillari guidata da Eugenio Facciolla. Crolla definitivamente l’intera operazione di sequestro con l’accoglimento della richiesta di dissequestro dell’immobile avanzata al giudice delle indagini preliminari Carmen Maria Raffaella Ciarcia, da parte degli avvocati Torchiaro e De Luca. L’inchiesta scaturì dall’attività di indagine condotta a seguito dell’alluvione che interessò la città di Rossano nell’estate del 2015. Una sequela di atti giudiziari, sopralluoghi e accertamenti che hanno fatto finire tra gli indagati molti dei politici del territorio, diversi civili, molti costruttori. Oliverio ed Occhiuto, per citarne due, in qualità di presidenti della Provincia di Cosenza furono i nomi che subito balzarono agli occhi di quel lungo elenco (qui completo). Per il procuratore capo Eugenio Facciolla, l’episodio alluvionale di Rossano fu un grido d’allarme che non poteva rimanere inascoltato. E non a caso, nel corso della conferenza stampa dello scorso 6 luglio (qui la notizia), proprio mentre illustrava i dettagli dell’indagine, più volte ha rimarcato come nonostante i problemi che si sono verificati nel tempo ancora si continuasse a costruire in spregio alle regole. Il giudice ha, con l’ultimo dissequestro, accolto le richieste avanzare dai legali delle persone coinvolte. Adesso resta da accertare la responsabilità degli indagati.

mi.pr.

L’articolo “Flumen luto”, dissequestrato anche l’ultimo edificio proviene da Corriere della Calabria.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine