Come riconoscere un vetro pregiato

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Martina Semenzato, legale rappresentante di Zanetti srl, ci spiega quali sono i modi per distinguere un vetro pregiato da uno che non lo è.

Martina Semenzato ci illustra come poter fare una distinzione tra diversi vetri, valutando se sono pregiati o meno. La prima cosa da tenere a mente quando si acquista un vetro, è innanzitutto capire chi è l’interlocutore che ci sta dando quel vetro. Di quest’ultimo poi è necessario capirne la natura e la storia.

“Esistono dei vetri pregiati che fanno parte della cristalleria, ma che non è nel dna del vetro di Murano”- spiega Semenzato – mettendo in luce il fatto di come sia difficile distinguere un vetro di murano da un altro che invece non lo è.

In ognuna delle parti vendute deve essere indicato il posto in cui il vetro è stato fatto, in modo che chi lo acquista lo sappia. Infatti “la storia di ognuna delle aziende è fondamentale, per riconoscere che è un vetro”. Da questo abbiamo una diversa fattezza, precisione e colori. Questi ultimi sono una delle caratteristiche fondamentali del vetro di Murano.

L’articolo Come riconoscere un vetro pregiato sembra essere il primo su Venezia Radio TV.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine