Sequestrato il centro massaggi a Marghera

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Sotto sequestro a Marghera il centro massaggi Zhang Yaqine di via Beccaria 132 gestito da una coppia di cinesi dove connazionali venivano fatte prostituire.

Nella giornata di ieri, la Squadra Mobile della Questura di Venezia ha eseguito una misura
cautelare di obbligo di dimora e presentazione quotidiana alla P.G. emessa dal GIP del
Tribunale di Venezia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti dei
cinesi Z. Y. di 54 anni e G. Y. Di 50 anni, ritenuti responsabili dei reati di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

In particolare, le indagini, avviate nella decorsa primavera, hanno permesso di evidenziare che i destinatari del provvedimento cautelare sfruttavano l’attività di prostituzione di giovani connazionali che fornivano prestazioni sessuali, previo compenso, all’interno del un centro massaggi denominato “Zhang Yaqin – servizi di centri per il benessere fisico” sito a Marghera in via Beccaria 132.

L’articolo Sequestrato il centro massaggi a Marghera sembra essere il primo su Venezia Radio TV.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine