Il Vico trafitto nel big match dalla doppietta di Vitale

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Approccio molle contro la capolista Sant’Antonio Abate che fa sua la gara nella prima frazione

L'immagine può contenere: una o più persone, cielo, stadio, spazio all'aperto e natura

Foto tratta dal diario di Facebook del A.C. Sant’Antonio Abate 1971

Redazione – Brutta battuta d’arresto del Vico che ha un  approccio molle nel big match della giornata contro la capolista Sant’Antonio Abate ed trafitto dalla doppietta di Vitale nella prima frazione.

Fino ad oggi gli azzurrooro non erano stati mai sconfitti, e sono scesi al ‘Varone’ consapevoli di giocarsi una gara importante ma non quella definitiva, poiché il campionato è lungo ed i costieri potranno dire la loro ancora.

Mister Spano mette in campo il 4-3-3 anche a causa dalle assenze di Coppola ed Oliva ed opta per Mottola a sinistra avendo davanti la coppia di torri formata da Varriale e Borrelli; dietro Raganati al fianco di Gargiulo. Il Sant’Antonio nemmeno dopo pochi minuti che è iniziata la gara usufruisce al 9′ di un rigore alquanto discutibile, causato da un contatto tra Mottola e Vitale in area, con quest’ultimo che cade e l’arbitro fischia indicando il dischetto e lo stesso Vitale trasforma sicuro. Il Vico entra in carburazione pian piano però va vicino al pareggio al 34′ quando una bella punizione di Borrelli viene deviata con un bel volo da Inserra. Al 41′ i giallorossi raddoppiano dopo una azione manovrata che viene conclusa in modo pregevole da Vitale con un bel tiro a giro sul secondo palo, ed in pratica chiude il primo tempo.
Qualcosa ci vuole per dare una svolta e mister Spano prova a cambiare la partita e dalla panchina fa entrare Porzio ed Imperato ad inizio ripresa, e si vede una squadra costiera più in partita ed al 9′ grande occasione con Arenella che ruba palla a Trapani e da buona posizione calcia sul portiere. Poco dopo Inserra si ripete su una punizione di Porzio, stavolta respingendo di pugno una palla deviata dalla barriera. Ma il Sant’Antonio non resta al palo ed anzi si rende pericoloso con il contropiede orchestrato dal solito Vitale che da sinistra ha scarica un preciso destro che termina la sua corsa contro il palo. Al 21′ c’è una clamorosa occasione per il Vico fallita da Staiano, appena entrato: respinta corta di Inserra su tiro di Borrelli e conclusione strozzata di destro a porta vuota del centrocampista azzurrooro: palla a lato da buona posizione. A quel punto, il Vico continua a spingere e reclama un rigore per mani ravvicinato di D’Arienzo su tiro di Borrelli, l’arbitro sorvola e dopo cinque di recupero fischia la fine.

Qualche recriminazione ma forse fino ad un certo punto, il campionato è lungo ed il Vico potrà dire la sua ed ambire al suo sogno, che per ora è quello della prossima partita casalinga contro il Quartograd.

 

CAMPIONATO PROMOZIONE 2018/19 – GIRONE B – 10^ GIORNATA
SANT’ANTONIO ABATE- VICO EQUENSE 2-0

Goals: pt – 10′ (rig.) e 41′ Vitale.

SANT’ANTONIO ABATE: Inserra G. Ferrara, Giordano (30’st Celotto), Scala, D’Arienzo, Paolino (35’pt Scotto), Brancaccio (25’st Romano), Apuzzo, Vitale (35’st Speranza), Trapani, Galdi.

A disp: Monaco, Di Ruocco, Criscuolo, Balzamo, Giugliano.  Allen: D’Aniello.
VICO EQUENSE: Navarra, Savarese F (1’st Porzio) Correale, Ianserra, Raganati (19’st Staiano), Gargiulo, Mottola (19’st De Gennaro), Arenella, Borrelli, Borriello (1’st Imperato), Varriale.

A disp: Savarese G, Mozzillo, Granato, D’Alessio, De Simeone.   Allen: Spano.
Arbitro: Candido Simone Nuzzolo di Benevento

Assistenti: Vincenzo Massa (Torre del Greco) – Benito Andrea Abate (Salerno).
Ammoniti: Vitale, D’Arienzo (S), Inserra, Borrelli (V).

Note: giornata serena, erba artificiale buona, spettatori 350 circa.

Recupero: 1′ pt, 5′ st.

 

GISPA

 

L’articolo Il Vico trafitto nel big match dalla doppietta di Vitale proviene da Positanonews.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine