PIERO TOSI. ESERCIZI DI BELLEZZA – Prosegue con grande successo la mostra a Roma

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

La mostra “Piero Tosi. Esercizi sulla bellezza. Gli anni del CSC 1988-2016”, curata dal Centro Sperimentale di Cinematografia e inaugurata al Palazzo delle Esposizioni di Roma lo scorso 16 ottobre, che si svolge in contemporanea con la mostra “Pixar. 30 anni di animazione”, sta ottenendo un successo superiore ad ogni aspettativa. Nel corso del ponte dall’1 al 4 novembre è stata vista da circa 16.000 visitatori, con un picco di 5.000 presenze nella giornata del 3 novembre. Nel fine settimana precedente, in coincidenza con il secondo weekend della Festa del Cinema di Roma, la mostra aveva totalizzato circa 7.000 visitatori.

Le mostre sono visitabili, con biglietto unico di accesso al Palazzo delle Esposizioni. Entrambe le mostre saranno aperte fino al 20 gennaio 2019. Si tratta di due straordinarie mostre di argomento cinematografico, che attirano pubblici diversi ma comunque appassionati di cinema.

Nato a Sesto Fiorentino nel 1927, Piero Tosi è stato uno dei più geniali creatori di costumi per il cinema, per il teatro, per l'opera lirica e per la televisione. La mostra, organizzata dal Centro Sperimentale di Cinematografia e curata da Stefano Iachetti, documenta l'attività di docente svolta dal grande costumista nella più antica e importante scuola di cinema italiana per ben 28 anni, dal 1988 al 2016. Comprende fotografie e immagini dei grandi film ai quali Tosi ha lavorato, una serie di bellissime foto che documentano i seminari di trucco, acconciatura e costume tenuti per anni al CSC e soprattutto una scelta dei costumi realizzati da Tosi – con il prezioso apporto di Luca Costigliolo, dei docenti e degli allievi dei corsi di Costume – nel corso dei suddetti seminari.

In occasione della mostra, il CSC in collaborazione con Edizioni Sabinae ha pubblicato il volume omonimo, “Esercizi sulla bellezza”, in vendita presso il bookshop del Palaexpo al prezzo di 28 euro. Il CSC sta anche preparando un numero speciale della rivista “Bianco e nero” dedicato al lavoro di Tosi per il cinema, con scritti e testimonianze di Alberto Arbasino, Claudia Cardinale, Gianni Amelio, Liliana Cavani, Paolo Virzì, Francesco Munzi e di attrici che hanno lavorato con Tosi nei seminari al CSC come Barbara Bouchet, Carolina Crescentini e Paola Minaccioni. Entrambe le iniziative editoriali saranno presentate al Palaexpo nei prossimi giorni.

Per tutta la durata della mostra si svolge, sempre al Palaexpo, una rassegna di film dei quali Tosi è stato autore dei costumi. La rassegna si intitola “Il senso del cinema” (“Senso”, di Visconti, è uno dei capolavori di Tosi e di tutta la storia del cinema italiano). Le proiezioni avvengono nella Sala Cinema del Palaexpo, ingresso dalla scalinata di via Milano 9a, e sono a ingresso libero fino a esaurimento posti. Il calendario delle proiezioni e tutte le informazioni sulla mostra e sulle altre attività del Palaexpo sono sul sito https://www.palazzoesposizioni.it.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine