Viste da Sud. Juventus – Manchester United o “dell’ingiustizia del calcio”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Si ripropone il dialogo tra un palermitano e una catanese, autori di Juventibus, che commentano dal vivo in chat le alterne fasi dello strano match tra Juventus e Manchester United.

Valeria Arena: Si inizia così, con quello sguardo di Paul…

Giuseppe Gariffo: Si inizia così, ma Juventus-Man United mi ricorda “la Juve più forte di sempre”, quella dei miei 17-18 anni. Per me c’è anche una simmetria, perchè adesso ho il doppio di quegli anni e forse “la Juve più forte di sempre” è tornata. O forse ci stiamo solo illudendo? Questa sera avremo qualche indizio in più per capire. Di certo una domanda ce l’ho: ma che ci facciamo noi a casa? Perchè non siamo a Torino?

Valeria Arena: Il fatto è che mi sono giocata tutte le ferie a disposizione e mettermi in malattia nascondendo sotto il letto un fantoccio delle mie sembianze al posto mio, a proposito di adolescenza e anni dimezzati, non mi sembrava proprio un’idea geniale. Comunque la vera notizia della serata è il ritorno di Pogba. E di Khedira. Quale ti emoziona di più?

GG: Entrambi. Il primo perché appartiene a quella stretta schiera di calciatori che illuminano sempre la scena. È stata un’emozione averlo con noi. La maglia bianconera in un altro periodo storico gliel’avremmo cucita addosso. Oggi contano i “dobloni” degli sponsor, ma confido che possa tornare un giorno, anche perché secondo me un po’ gli manchiamo. Khedira mi emoziona per altri versi: un po’ perché è di quelli che più spesso attirano, lo ammetto, le mie imprecazioni; ma anche, per altro verso, perché spesso, dopo periodi di inattività e meditazioni, Sami gioca le sue migliori partite: il suo problema infatti era che ultimamente non si infortunava più!

VA: Se gli manchiamo non lo so, ma dalle immagini del prepartita mi pare evidente che abbiamo un posto speciale nel suo cuore. Sai, ormai l’intensità di una storia d’amore si misura in foto, video e selfie. Settimana emblematica.
In ogni caso, pur essendo una sua vedova, l’unica di cui lo sia, non credo nei ritorni, non funzionano quasi mai. Focalizziamoci sul nuovo, tipo questo gran Bentancur

GG: Ah beh, su don Rodrigo con me sfondi una porta aperta. Ha un’autorevolezza in queste partite che fa spavento. La scuola della Bombonera. Si addormenta più con le piccole. Ma, anche se ogni scarrafone è bello a mamma soje, Paul è tuttora altra roba, ammettiamolo. E come per Bonny, derogherei ai sani principi sulle minestre riscaldate. Piuttosto, Cristiano stasera deve segnare. È ora

VA:Vabbè ma Bonnie non era mica andato via, stava sul pianerottolo col broncio ad aspettare, ma questa è un’altra storia.
Ora dico un’eresia e mi assumo tutte le responsabilità: quando vedo passare tutte quelle palle davanti alla porta e nessuno che le sfiora neanche per sbaglio, io penso a Icardi. Perdonami signore perché ho peccato. Piuttosto, ho un brevissimo off-topic.

GG: beh, Icardi ci sta. Ma senza andare troppo lontano con la mente e la moralità, io ripenso a Gonzalone. Ma sempre lì siamo. È il prezzo per avere CR7, questa mancanza. Ed è un prezzo che pago volentieri. Ma stasera voglio fare un Siiiiiuuuuu! Sarà nel secondo tempo? Nel primo tanto piacere per gli occhi, ma senza happy ending.. Bellissimo l’off-topic. Grazie ❤️

VA: Cose belle, fa piacere che ogni tanto accadano. Ritornando a noi, abbiamo gente integra in panchina o dobbiamo stringere i denti?

GG: Cancelo e Mandzukic, a naso, potrebbero aggiungere qualcosa. Più il primo, perché Mario in genere dalla panchina è dannoso. Joao tanta roba, ma non so se sia in condizioni accettabili. Per me basta insistere così, magari con meno halma negli ultimi sedici metri.

VA: “Chi ha fatto palooo?!” Paulino ci sta prendendo gusto in questa Champions, speriamo mantenga il livello e la testa. Chiellini al solito fondamentale è mostruoso, ma si parla sempre troppo poco di De Sciglio, che comunque zitto zitto, mogio mogio, il suo lo fa, eh

GG: Stasera perfino meno mogio del solito. Ricordi che Momblano promise una cena con lui a tutta Juventibus al primo 7 in Champions di Mattia? Nel caso prendiamo l’aereo e andiamo, lo sai

VA: Certo, le dichiarazioni di Momblano ce l’ho tutte conservate in un faldone che tengo gelosamente sotto il cuscino. Tipo libro della buonanotte. E solo grazie a lui se ho imparato a dargli fiducia.
Intanto gol pazzeschissimo di Cristiano

GG: Siiiiiiuuuuuuuu!!!!

VA: Primo gol con la maglia Juve in Champions allo United, la vita dà sempre soddisfazioni. Basta saper aspettare. Ma davvero non segnava da quel rigore maledetto!?

GG: Essì… L’azione è stata la sintesi di un’estate trascorsa a scrollare, ad aggiornare Twitter, a stalkerare Momblano per avere le news, a mappare gli aerei per vedere quando atterrava Andrea Agnelli sul Peloponneso, a tranquillizzare Stefano perché gli portavano via Caldara. Tutto in due tocchi: lancio di Leo, tiro al volo di Cristiano. Che bellezza! E può solo essere la caparra

VA: Ma se Bonnie è un docente di Harvard, Cuadrado chi è? Cos’è? Quello che disturba e va dietro la lavagna, no?

GG: Di Cuadrado ogni tanto chiederei a Vittorio Sgarbi, ma gli si vuol sempre bene. Piuttosto, quanto lì stiamo scherzando adesso? È davvero un furto che perdano solo 1-0

VA: Stai buonino ché manca ancora tempo e Chiellini sta dispensando perle. I cambi con Barzaglioni, invece, ormai un grande classico a cui non si può rinunciare. Ecco…!

GG: Faccio fatica a non essere scurrile. Che ingiusto a volte il calcio! Ma polli noi a non chiuderla. Come quasi sempre dominiamo ma non nel punteggio. Magari dopo questa diventiamo più cattivi.

VA: Che ti devo dire ora? Che imbecilli (noi), questa serata la chiudo così.

GG: Si chiude con l’applauso a Paul. Un deja vu di alcuni mesi fa. Da mesi che sento battute su questa cosa, oltretutto. Ce la siamo chiamata. Lo rivedremo alla Continassa, mi sa

VA: Vabbè, rimandiamo. Ora testa al Milan ché c’è pure un Gonzalo da applaudire

GG: Speriamo non così…

L’articolo Viste da Sud. Juventus – Manchester United o “dell’ingiustizia del calcio” proviene da Juventibus.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine