Sorrento. Investiti un papà con i suoi bambini. I cittadini chiedono più sicurezza

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Ieri sera intorno alle 20.30 il papà con i suoi figli di due e sei anni stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali, sul Corso Italia a Sorrento, all’altezza dell’ex Pizzeria “Il poeta”, allorquando un’autovettura li investiva. Venivano subito allertati i parenti e sul posto sopraggiungevano due ambulanze. Ciò che ci hanno voluto segnalare è la gravità dello “smistamento” da parte della centrale operativa del 118, che invece di dirottare l’ambulanza sul presidio pediatrico più vicino, cioè Vico Equense, indirizzò entrambe al P.O. di Sorrento, con forte disappunto del medico stesso dell’Ospedale.

A questo punto, fatto ancor più grave, è dovuta trascorre un’ora e mezza prima che i bambini fossero trasportati a Vico Equense, dove per fortuna  i medici non gli riscontrarono nulla di grave, solamente un grande spavento, del tutto giustificato dato quello che avevano passato, vedendo il padre a terra che non poteva muoversi per trauma al polso e al dito che aveva riportato dopo l’urto.

Ciò che il nostro lettore si auspica è che si investa di più in sicurezza, e soprattutto che con questo racconto non avvengano più queste gravi disattenzioni, che in situazioni più drammatiche avrebbero potuto portare a ben più tragiche conseguenze. Essere più attenti, soprattutto quando si tratta di bambini.

La redazione di Positanonews fa gli auguri di pronta guarigione al papà e abbraccia affettuosamente i piccolini.

L’articolo Sorrento. Investiti un papà con i suoi bambini. I cittadini chiedono più sicurezza proviene da Positanonews.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine