Sorrento, fondi imposta di soggiorno usati per finanziare progetto degli ascensori al porto?

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Potrebbero essere usati per finanziare in parte anche il progetto relativo agli ascensori al porto di Sorrento i fondi derivanti dall’imposta di soggiorno. Una ipotesi della quale già vi avevamo parlato in passato e che, come riporta Metropolis, è stata rilanciata anche dal Partito Democratico.

6 milioni di euro, derivanti dall’imposta di soggiorno, potrebbero essere utilizzati per finanziare un progetto che prevede la creazione di un collegamento porto – parcheggio Lauro, costituito da quattro ascensori e un tapis roulant. Tale collegamento si inserisce in un più ampio progetto di mobilità integrata che, nelle intenzioni della Regione, consente di collegare la stazione al porto e fa del parcheggio il punto di snodo tra diverse tipologie di trasporto: ferro, gomma, e mare.

I costi del progetto in questi sarebbero elevati: si parla di circa 16 milioni di euro. La Regione ha già dato disponibilità alla concessione di metà dei fondi, con l’accordo, però, che le opere vengano costruite sotto forma di project financing. Questo ha fatto sì che si venissero a creare malcontenti, in quanto si vorrebbe evitare l’intromissione di privati. Nelle prossime settimane ci potrebbero essere novità in merito.

L’articolo Sorrento, fondi imposta di soggiorno usati per finanziare progetto degli ascensori al porto? proviene da Positanonews.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine