Rai: la consigliera Borioni presenta ricorso al Tar sulla nomina di Foa a presidente

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

La consigliera di amministrazione Rai, Rita Borioni, ha presentato un ricorso al Tribunale amministrativo contro l’elezione di Marcello Foa a presidente del servizio pubblico. Alla base del suo ricorso ci  sarebbe il fatto che Foa, dopo la bocciatura di agosto della Vigilanza Rai, non poteva nuovamente essere indicato dal Cda per la presidenza.

Marcello Foa e Rita Borioni (foto Ansa)

“Ho dato mandato ai legali di presentare ricorso, perché penso sia la logica conseguenza del mio voto contrario in consiglio”, ha spiegato Borioni all’Ansa. “Penso che la seconda votazione di Foa sia illegittima, come evidenziato da diversi pareri”.

In serata la replica da Viale Mazzini. “Ogni deliberazione è stata assunta – previa consultazione dei pareri legali all’uopo forniti e in coerenza con le istituzioni parlamentari preposte – nel pieno rispetto della legge e delle procedure previste”.

Alla precisazione del servizio pubblico ha ribattuto il deputato Pd e segretario della Commissione di Vigilanza, Michele Anzaldi. “Di quali pareri legali parla la Rai sulla votazione di Foa? Ancora l’11 settembre, diverse settimane dopo la prima votazione e a pochi giorni dell’illegittima seconda votazione in Vigilanza, con un comunicato ufficiale la Rai smentiva che esistessero pareri legali dell’azienda sulla questione. A Viale Mazzini hanno mentito l’11 settembre oppure mentono adesso?”. “Chiedo l’accesso agli atti, se esistono davvero questi pareri devono essere a disposizione del Parlamento”, ha scritto su Facebook Anzaldi.
“Già il parere del professor Beniamino Caravita Di Toritto, richiesto dalla Vigilanza ma incredibilmente ignorato dal presidente Barachini, escludeva la possibilità che si potesse procedere con una seconda votazione su Foa. ‘Roma locuta, causa finita’, aveva sintetizzato il giurista nel suo parere, reso carta straccia dall’abuso della maggioranza in commissione. In ogni caso, che questi pareri legali della Rai esistano oppure no, ora finalmente ad occuparsene saranno i magistrati amministrativi e contabili. E resta aperta la mia procedura di accesso agli atti presso la Camera per visionare le schede della votazione”.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine