Oncologico Bari, mancata nomina di Collegio Sindacale e Consiglio di Indirizzo. Losacco: “Attività compromessa”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

“Abbiamo chiesto formalmente al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, di procedere con la massima urgenza a individuare per quanto di propria competenza i componenti del Consiglio di Indirizzo e Verifica, di fondamentale importanza per il prosieguo dell’attività di questo ente”. Domenico Losacco, segretario della Fials Oncolgico, è netto.

Tra i compiti del Civ ci sono, fra le altre cose, la definizione degli indirizzi strategici, la verifica della corrispondenza delle attività svolte e dei risultati raggiunti. Formato da tre componenti, due dei quali nominati dalla Regione Puglia, è scaduto il 25 luglio dell’anno scorso, ma ad oggi non risultato designati i nuovi componenti. Paradossalmente, il Civ è previsto da una Legge regionale.

Quella del Consiglio di Indirizzo e Verifica non l’unica lacuna, in una situazione analoga, infatti, si trova anche il Collegio Sindacale. Formato da tre membri, uno dei quali di nomina regionale, tra le altre cose si occupa della certificazione dei bilanci di esercizio. Ad oggi non risulta che il nuovo collegio sindacale si sia insediato, che il bilancio di esercizio 2017 non sia stato ancora certificato.

“Siamo fortemente preoccupati – ha aggiunto Losacco – l’istituto si sta attestando come una delle eccellenze nel panorama sanitario nazionale, ma la mancanza di questi importanti organi istituzionali rischia di vanificare il buon lavoro svolto e bloccare la sua attività”.

L’articolo Oncologico Bari, mancata nomina di Collegio Sindacale e Consiglio di Indirizzo. Losacco: “Attività compromessa” sembra essere il primo su Edizione di BARI – Il quotidiano italiano.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine