Congedo Straordinario per assistenza familiari disabili: chiarimenti INPS

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Congedo StraordinarioL’INPS, con il messaggio 2 novembre 2018, n. 4074, fornisce indicazioni in merito al Congedo Straordinario fruiti dalle lavoratrici gestanti per l’assistenza al coniuge convivente o a un figlio in condizione di disabilità grave.

Per effetto della sentenza della Corte Costituzionale 23 maggio 2018, n. 158, è stato dichiarato illegittimo l’articolo 24, comma 2, del “Testo Unico delle disposizioni legislative in materia di tutela e sostegno della maternità e della paternità”, nella parte in cui non esclude dal computo dei sessanta giorni antecedenti all’inizio del periodo di astensione obbligatoria dal lavoro il periodo di congedo straordinario di cui la lavoratrice gestante abbia fruito per assistere il familiare disabile.

Pertanto, tali periodi di congedo straordinario non rientrano nel computo dei sessanta giorni.

Va sottolineato, però, che la Corte Costituzionale non esclude dal computo dei sessanta giorni tutti i periodi di congedo straordinario, ma soltanto quelli sopra indicati.

Ulteriori dettagli sono contenuti nel messaggio.

 
 

MESSAGGIO N. 4074 DEL 02/11/2018

 
 

L’articolo Congedo Straordinario per assistenza familiari disabili: chiarimenti INPS proviene da Paghe Facili.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

L’articolo Congedo Straordinario per assistenza familiari disabili: chiarimenti INPS proviene da STUDIO FELSINEO.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine