Commissione sicurezza a Como, scontro tra Fratelli d’Italia e Lega

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Fratelli d’Italia rilancia lo scontro con la Lega sulla commissione speciale sicurezza, dopo il rinvio alla settimana prossima della discussione in consiglio comunale sull’istituzione del nuovo organismo, già contrastato dal vicesindaco Alessandra Locatelli e dall’assessore alla Sicurezza Elena Negretti.
Sul tema interviene il portavoce provinciale di Fratelli d’Italia Stefano Molinari: “Spiace dover constatare come il vicesindaco Alessandra Locatelli sposti la questione da politica a personale, offendendo senza ragione il consigliere Sergio De Santis. Vorremmo inoltre capire come possa affermare “non vedo la necessità di un simile organismo” quando sia a Cantù che a Erba esiste, cosi come in molte altre città nelle quali la Lega è in maggioranza”.

All’attacco anche il capogruppo di Fratelli d’Italia, Matteo Ferretti. “Il gruppo non tollera l’attacco personale e diretto nei confronti del consigliere De Santis – dice – La trattazione di un argomento importante quale quello della sicurezza dei cittadini e della legalità, viene ostacolato dalla Lega per mere questioni personali”. “È triste constatare che il vicesindaco e l’assessore alla Sicurezza Elena Negretti, dopo un anno e mezzo in giunta non conoscano e conseguentemente non rispettino le competenze e le prerogative del Consiglio Comunale. I cittadini si aspettano risposte concrete e non queste liti da cortile”.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine