‘Ndrangheta, prorogato lo scioglimento di due Consigli Altri 6 mesi di commissariamento a Cropani e Brancaleone

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

IL Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha prorogato per sei mesi lo scioglimento dei Consigli comunali di Cropani (Catanzaro) e di Brancaleone (Reggio Calabria).

La decisione, ha evidenziato il Ministero, tiene conto del fatto che non risulta ancora conclusa l’azione di recupero e di risanamento delle istituzioni locali dai condizionamenti esercitati dalla criminalità organizzata.

LEGGI LE CAUSE DI SCIOGLIMENTO DEI DUE COMUNI

A Cropani lo scioglimento del Consiglio è avvenuto dopo l’operazione “Borderland” che ha portato in carcere anche l’allora vicesindaco della cittadina, a Brancaleone è avvenuto dopo l’operazione “Ecosistema” sulla gestione dei rifiuti con la ditta Ased. Tra i diversi amministratori locali coinvolti nell’inchiesta ci furono anche il vice sindaco di Brancaleone Giuseppe Benevoli; l’assessore al turismo di Brancaleone, Alfredo Zappia; l’assessore all’ambiente di Brancaleone, Giuseppe Domenico Marino.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine