Il punk rock dei Derozer oggi allo Smart Lab di Rovereto

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

La storica band vicentina chiude in Trentino il suo tour 2018 nel segno dell'ultimo album "Passaggio a Nordest"

I Derozer, una delle band storiche del punk rock italiano, hanno scelto lo Smart Lab di Rovereto per la festa di chiusura del loro tour 2018. Il gruppo vicentino sarà on stage sabato sera, 8 dicembre alle 21, per un viaggio nella loro musica fra le canzoni del passato e i brani del loro ultimo album “Passaggio a Nordest” uscito nel 2017 a distanza di 13 anni dal precedente. I Derozer (aka Rozzi) dal 1989 si sono fatti strada inserendosi tra le piu note punk band italiane quali Punkreas, Porno Riviste e Impossibili. Nel corso degli anni i Derozer sono passati da canzoni orecchiabili dai testi prevalentemente ironici e personali, seppur non privi di un messaggio, ad altre più aggressive musicalmente e polemiche dal punto di vista politico e sociale. Le origini del gruppo sono legate alle cover di band leggendarie per il punk quali Ramones e Germs. Dopo alcuni demo tape bisogna attendere il 1995 per ascoltare il primo album ,”Bar”, con dodici canzoni che mettono in evidenza l’energia del gruppo veneto.

Arrivano quindi i dischi “Alla nostra età” e “Mondo perfetto. Mondo perfetto” che segna un’evoluzione dei testi verso tematiche di maggior impegno sociale: il successo di questo cd permetterà alla band di andare in tour anche in diverse nazioni d’Europa. Canada e Usa. Il quarto album “Chiusi dentro” esce nel 2002, mentre l’anno successivo viene pubblicato “Live in Studio” una raccolta registrata negli studi della Mad Butcher Records in Germania. Nel 2008 i Derozer si prendono una pausa dalle scene dopo quasi vent’anni di attività per tornare on stage nel 2012 e registrare cinque anni dopo il loro ottavo album per l’etichetta IndieBox Music.

 

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine