È il giorno del dolore: lutto cittadino a Senigallia, eventi e partite annullati

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Oggi è il giorno del silenzio e del dolore e molte città hanno annullato gli eventi in programma nel cartellone natalizio. Senigallia, una delle tre realtà dove risiedevano le vittime, ha dichiarato il lutto cittadino. “La città di Senigallia e il suo territorio – ha scritto il sindaco Maurizio Mangialardi – sono in lutto per la terribile tragedia che si è verificata nel locale Lanterna Azzurra di Corinaldo nella quale hanno perso la vita sei persone e numerosi ragazzi sono rimasti feriti anche in modo serio. Ci stringiamo intorno alle famiglie delle vittime e ne condividiamo il grande dolore. Come segno di lutto per un dramma che ha profondamente colpito l’intera comunità locale abbiamo deciso di cancellare tutte le iniziative programmate per oggi e di spegnere tutte le illuminazioni natalizie”.

Luca Ceriscioli stamattina all’ospedale di Torrette

Stamattina il presidente della Giunta regionale, Luca Ceriscioli, ha fatto visita ai feriti, all’ospedale di Torrette. Nell’esprimere il cordoglio per le vittime di questa tragedia, il governatore delle Marche ha annunciato l’annullamento della tradizionale Giornata delle Marche prevista per domani. Anche il garante marchigiano per i diritti dell’infanzia, Andrea Nobili, ha espresso, tra i primi, il suo cordoglio sulla tragedia della discoteca di Corinaldo. “Questo è un momento di grande dolore, che colpisce ancora di più per la giovane età delle vittime. Non si può morire così. E’ ora necessario capire – ha scritto Nobili sui social media – cosa sia realmente accaduto e riflettere sulle dinamiche di gruppo che accompagnano i nostri ragazzi. Vicinanza alle famiglie, garanzie per il migliore aiuto ai feriti e supporto a quanti si sono ritrovati al centro di questa terribile esperienza”. Per l’evento luttuoso che ha colpito le Marche, Il comitato regionale della Figc e della Lega ha comunicato di aver sospeso tutte le partite dei Campionati regionali e provinciali in programma per le giornate di oggi, 8 dicembre, e domani, 9.

Il cordoglio davanti all’obitorio

Il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni ha invece spento luci e riflettori sulla festa natalizia. “A nome mio personale e di tutta la città esprimo profondo cordoglio per quanto accaduto a Corinaldo. Nel rispetto delle vittime e delle loro famiglie la città di Osimo annulla per la giornata di oggi tutte le iniziative del calendario natalizio. Rinviato spettacolo di danza sul ghiaccio e concerto dell’accademia d’arte lirica sotto l’albero”. Anche a Jesi e Falconara, in segno di lutto sono stati spenti gli altoparlanti della festa. “La Comunità di Jesi partecipa al dolore per la tragedia di Corinaldo.- scrive il sindaco Massimo Bacci –  Comune e Associazioni Jesi Centro annullano tutte le iniziative di Jesi Natale in programma questo fine settimana”.

(servizio in aggiornamento)

(foto Giusy Marinelli)

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine