Juventus-Inter 1-0: tutto secondo natura

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

E’ la storia che lo racconta, fra la Juve e l’Inter esiste una squadra superiore per definizione, ed è quella che solitamente veste il bianconero: anche stasera una chiara dimostrazione di ciò, perché se si vince, alla fine pure abbastanza meritatamente, dopo una partita del genere, significa che veramente questa squadra ha così tanta superiorità rispetto alle avversarie, per lo meno dentro i confini italiani, che probabilmente non ci si rende bene conto di quello che si sta ponendo in essere dal punto di vista storico. Già, perché a costo di risultare ripetitivi, amici ed amiche, la Juventus sta riscrivendo la storia minuto dopo minuto, partita dopo partita.

Un primo tempo abbastanza bruttino, al netto di 10/15 minuti, di qualche giocata sporadica, di qualche colpo del singolo, un pizzico di fortuna sul palo di Gagliardini, un professore come pochi al mondo a guidare la difesa. Si chiama Giorgio Chiellini, indossa la maglia numero tre e la fasca di capitano al braccio: stiamo parlando di uno dei migliori difensori di sempre, poche chiacchiere. I difensori devono difendere, e lui sa come si fa e potrebbe insegnarlo al 99.9% dei calciatori in attività.

E’ vero che ci sono anche le note stonate, a caldo sarebbe pure facile sottolinearle, criticarle, provare a dire a mister Allegri che Douglas Costa deve giocare di più, che Dybala va messo più vicino alla porta, che Mandzukic potrebbe anche andare in panchina ogni tanto nelle partite importanti. Poi cos’è che capita? Proprio mentre si sbraita, eccolo là, il testone di Mario a togliere le castagne dal fuoco, altre volte una sua zampata, sempre gol apparentemente facili collezionati ieri da Ronaldo, stasera da Cancelo. Quello che vale quanto Lazzari secondo guru del mondo dell’informazione calcistica.

Archiviati i tre punti, l’ennesima soddisfazione contro gli acerrimi nemici, adesso c’è la missione primo posto da portare a casa, ma in Champions intanto: CR7 vuole diventare protagonista in Europa, per questo stasera ha interrotto la striscia positiva di match consecutivi con gol o assist, no? Attendere, prego.

L’articolo Juventus-Inter 1-0: tutto secondo natura proviene da Juventibus.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine